Tutti Defunti Tranne I Morti

Pubblicato il 25 Apr 2012 in Thriller

Una maledizione ancestrale uccide apparentemente uno dopo l’altro i componenti (e la servitù) di una nobile e squattrinata famiglia, riuniti per la morte del capostipite. Martini (Gianni Cavina), detective decisamente incapace, indaga, mentre un aspirante venditore di libri, Dante (Carlo Delle Piane), gli dà una mano con riluttanza. Alla fine, come dice il titolo, tutti moriranno (più o meno) tranne i defunti (o presunti tali). Bizzarro che Avati abbia fatto seguire a #Vedi#La casa dale finestre che ridono questo film, che ne ripropone alcuni interpreti e l’ambientazione padana, sebbene praticamente tutto in interni. Il film appartiene al già allora consunto filone delle black comedysulle “vecchie case oscure”, ma manca quasi tutti i suoi bersagli comici a causa di una sceneggiatura più strana che divertente e dell’overactingdella maggior parte degli attori (Michele Mirabella, inguardabile in una terrificante imitazione di cowboy americano, sopra gli altri). Peccato perché, come antidoto alla cupezza del film precedente, poteva essere vincente se fosse stato più divertente. Carlo Delle Piane e Gianni Cavina sono ottimi attori, ma hanno fatto decisamente di meglio. Francesca Marciano, sebbene in una parte un po’ ingrata, emerge. Pupi Avati avrebbe trovato una personale chiave per un umorismo più adatto alle sue corde e meno farsesco…

 

Versione: DvdRip
Streaming:

NowVideo
PutLocker

Download:
RapidShare
Uploaded
DepositFiles