Suxbad – 3 menti sopra il pelo

Pubblicato il 26 Ott 2013 in Commedia

imm (32)Mancano poche settimane al termine del liceo e Seth ed Evan vivono la loro condizione di sfigati e vergini come un fardello in vista dell’Università dove non vogliono apparire come pivelli. Quando gli si presenta l’occasione della “prima volta” – una festa casalinga organizzata dalla bella Jules – decidono di giocarsi qualunque carta per fare colpo sulle ragazze che amano segretamente, fosse anche ubriacarle per divenire l’errore di una serata ebbra. Ad acquistare gli alcolici, con un documento fresco fresco di falsificazione, si offre l’amico Fogell (denominato da Seth “repellente per gnocche” per via della sua tipica natura da nerd) al quale i due affidano il denaro e la loro ultima speranza di perdere la verginità. Purtroppo le cose non vanno come previsto e il negozio di liquori segnerà l’inizio di una rocambolesca e divertentissima avventura ai danni dei nostri.
Non fermatevi all’apparente leggerezza di questa nuova commedia adolescenziale irriverente e sboccata sulla scia di American Pie. SuxBad non è un film demenziale fine a se stesso, ma un racconto di formazione di due giovani ragazzi, amici per la pelle, che sotto la patina da supercattivi nascondono le loro paure. Seth ed Evan (interpretati con personalità e realismo da Jonah Hill e Michael Cera, anche se l’applauso va all’esordiente Christopher Mintz-Plasse) sono profondamente diversi per attitudine e interessi. Il primo fa uso di turpiloquio ed è ossessionato dal sesso, il secondo è più timido e vorrebbe che la prima volta fosse speciale, ma entrambi agognano il momento che li farà diventare veri uomini. I tre mesi che li separano dall’Università rappresentano l’ultimo periodo della spensieratezza, dei giochi, delle cazzate; il percorso educativo scolastico che hanno scelto (o al quale si sono rassegnati) dividerà per sempre le loro strade.
Certo, SuxBad è innanzitutto un film ironico – il produttore è Judd Apatow, regista di 40 anni vergine e Molto incinta – fomentatore di risate, ricco di gag ridicole e di situazioni ambigue che susciteranno l’imbarazzo dello spettatore più giovane. Ma allo stesso tempo racconta con sorprendente delicatezza il passaggio dall’età dell'”innocenza” alla maturità, simboleggiato da una scala mobile e da un ultimo, lunghissimo, sguardo spaurito. Fonte Trama

Guarda il film completo – Parte 1°:

Guarda il film completo – Parte 2°:

Guarda il trailer:

Versione: DVDRip – Qualità: A.10 – V.10

Streaming:
Nowvideo