Margaret

Pubblicato il 12 Giu 2013 in Drammatico

imm (19)Lisa è una studentessa che frequenta una scuola privata a New York. Un giorno, colpita dal cappello da cowboy del conducente di un bus, lo distrae dalla guida provocando così la morte di una passante. Invitata a testimoniare dalla polizia Lisa afferma il falso per evitare la perdita di lavoro dell’autista ma da quel momento si sente doppiamente in colpa. La sua tensione si riversa sulla madre Joan, attrice di teatro, che ha già problemi personali sia per lo spettacolo con cui andrà in scena sia per il nuovo compagno. Lisa finisce per coinvolgere in questo suo malessere tutti quelli che le sono più vicini a partire dai compagni di scuola e dagli insegnanti. Non le resta che decidere se ritrattare oppure no la sua testimonianza.
Chi ha visto il film e ha letto la datazione 2011 deve aver pensato di essere di fronte a un effetto di ritorno al futuro. Cosa ci fanno un’Anna Paquin, un Matt Damon, un Matthew Broderick, un Mark Ruffalo così giovani in una produzione dello scorso anno? A volte anche le vie di un film diventano quasi infinite. È ciò che è accaduto a Margaret che, completato nella sua versione di tre ore nel 2005, ha subito innumerevoli traversie. Il regista, reduce dal buon successo di Conta su di me che aveva ottenuto due nomination all’Oscar, non intendeva cedere alle richieste dei produttori (tra cui due nomi di peso come Sidney Pollack e Anthony Minghella) miranti a una maggiore sinteticità. Tra montaggi e vari e necessità di rifinanziamenti per completare l’opera si è giunti alla data di cui sopra. La domanda a questo punto è: ne valeva la pena o era meglio che andasse a fare compagnia a tanti altri film girati e poi finiti su uno scaffale? La risposta, nonostante qualche complessità di troppo dovuta probabilmente agli editing che si sono succeduti, è a favore di Margaret.

Versione: DVDRip – Qualità: A.10 – V.1o

Streaming:
Nowvideo: 1° Tempo – 2° Tempo 
Videopremium: 1° Tempo – 2° Tempo 

Download:
Nowdownload: 1° Tempo – 2° Tempo 
Rapidgator: 1° Tempo – 2° Tempo