Grazie, signora Thatcher

Pubblicato il 02 Giu 2012 in Commedia

Nel 1989, in una cittadina mineraria dello Yorkshire centinaia di minatori rimangono senza lavoro per la chiusura della miniera di carbone. C’è una rinomata banda di ottoni di cui fanno parte minatori anziani e giovani, ma come si può fare musica sulla soglia della disoccupazione? Nonostante tutto, la banda di Grimley arriva fino all’Albert Hall di Londra. Commedia proletaria di forti connotati sociali, scritta dal regista (cresciuto nello Yorkshire) con un’abilità che rasenta la ruffianeria, e ci cade spesso nella 2ª parte, ma anche con l’energia convinta e contagiosa di chi sta facendo la cosa giusta…

 

 

 

Streaming:
YouTube