Bodyguards and Assassins

Pubblicato il 12 Set 2013 in Azione

imm (5)La storia si svolge nella Cina dei primi del ‘900 e vede Sun Yat-sen, importante leader rivoluzionario cinese, recarsi a Hong Kong per un incontro segreto con i membri della Tongmenghui, l’Alleanza Rivoluzionaria. L’Imperatrice Cixi viene a saperlo e decide invia nella colonia britannica una squadra di assassini con il compito di eliminarlo. Nel frattempo arriva in città Chen Shaobai, editore del “China Daily” e attivista rivoluzionario, per incontrarsi con Li Yutang, un importante uomo d’affari che è anche uno dei suoi principali finanziatori. Chen avverte Li dell’imminente visita di Sun Yat-sen ma, la notte stessa, viene rapito da Yan Xiaoguo. Quando il giornale viene chiuso dalle autorità britanniche, le quali preferiscono non immischiarsi negli affari interni dei cinesi, Li Yutang decide di reclutare un gruppo di uomini per proteggere Sun Yat-sen dagli assassini dell’Impero. Nonostante il grande cast che vede tante star del cinema cinese come Donnie Yen, Leon Lai, Bingbing Fan, Tony Leung Ka Fai e altri, il film risulta appesantito dalla propaganda rivoluzionaria e nella prima ora non succede niente, non c’è un minimo d’ azione e non viene neanche ripreso quell’ aspetto estetico- scenografico sempre punto di forza di queste pellicole. Fonte trama

 

 
Versione: Video: DvdRip – Qualità V:7 – A:7

Streaming:
Nowvideo
Videopremium: 1° Tempo2° Tempo

Download:
Nowdownload
Rapidgator: 1° Tempo2° Tempo
Ddlstorage: 1° Tempo2° Tempo

  • GESU’CRISTO

    Un film che emoziona e che mi ha emozionato, un film che mi ha fatto riflettere sulla politica e sul concetto di rivoluzione e democrazia… sono sempre più convinto che la politica come la religione sia il parto di una mente malata e perversa creata per imbrogliare indottrinare e tradire gli uomini di fede e che ripongono speranza in quel bellissimo sogno che è sempre stato e sempre sarà l’uguaglianza pari opportunità e la legalità:-“La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni.”
    Karl Marx