Bob Roberts

Pubblicato il 04 Mar 2013 in Drammatico


BobRobertsCome un cantante folk di successo che si batte contro la droga, l’immoralità, le leggi sociali per i diseredati, la contestazione degli anni ’60 e a favore della triade Dio, Patria e Famiglia e del “sogno americano” conduce e vince la campagna elettorale per il Senato, sconfiggendo il rivale democratico (Vidal). Sulla scia di un cinema civile di minoranza che ha il suo modello in Un volto nella folla (1957) e i suoi precedenti nei film di O. Stone, è un libello satirico nelle cadenze serrate di un finto documentario di cui ricalca le tecniche di ripresa e di montaggio e il ricorso alla bassa definizione del video. Quest’approccio è, insieme, la sua forza e la ragione principale dei suoi limiti: il manicheismo di fondo, l’appiattimento del privato sul pubblico, la prevaricazione della tesi sui personaggi. Non aggiunge molto di nuovo sull’intreccio tra società dello spettacolo (musicale), mass media e politica, sulle pulsioni isterico-reazionarie dell’elettorato statunitense di destra, sui meccanismi elettorali. È, comunque, un affresco intelligente e corrosivo sull’America del repubblicano George Bush, successore di R. Reagan nel quadriennio 1988-92. 1ª regia dell’attore T. Robbins, anche autore della sceneggiatura, autore delle canzoni con il fratello David e marito di S. Sarandon…

 

 

 

 

 

Prima Parte:

Seconda Parte:

 

Versione: Video: DvdRip – Audio: Ac3 – Qualità V:10 – A:10
Streaming:

NowVideo: Parte1Parte2
PutLocker: Parte1Parte2

Download:
LikeUpload: Parte1Parte2
RapidGator: Parte1Parte2