The Signal (2014)

Pubblicato il 08 Apr 2015 in Fantascienza
Filmato SD
Trailer

Tre studenti di college scompaiono in circostanze misteriose mentre sono sulle tracce di un hacker nel Southwest.
Fonte Trama

 

 

 

 

 

 

 

 

Versione Audio/Video: AC3.BDRip | Voti: Audio 9 – Video 9
Streaming:
FlashX
Backin
VideoMega
Nowvideo
Speedvideo
Exashare
Streamin
VideoWood
Movshare

Download:
Backin
NeoDrive
Rapidgator
Lenfile
Nitroflare (Parte 1Parte 2)
Nowdownload (Parte 1Parte 2)
Tusfiles (Parte 1Parte 2)

  • AxelXela Axel

    lentissimo… :

  • Heisenberg

    Ripristinato scusa per l’attesa

    • Patrik Jane

      No figurati..Graze tante

  • dead-end69

    ciao giuseppina!

    leggendo i tuoi commenti sono capitata su questo…avevo messo un post SPOILER e se mi consenti te lo metto qui…forse ti schiarisce le idee! serena notte cara ciao!

    ATT.NE SPOILER: LEGGERE SOLO SE AVETE VISTO IL FILM:

    3 ragazzi vengono provocati da un hacker via pc sfidandoli a trovarlo. Il nome del pirata informatico e’ “nomad”. Individuato il segnale ( the signal) i tre (ignari di cosa accadra’ poi) raggiungono il punto preciso il luogo da dove dovrebbe essere partito il tutto nella speranza di conoscere incuriositi chi sia il loro “uomo”. Il lungo viaggio costato svariati km li conduce in aperta campagna presso un casolare totalmente abbandonato dove non trovano nessuno. Spaventati ed insospettiti dal fatto che qualcosa non va nel tentativo di tornare indietro qualcosa di strano accade che sia noi spettatori che i giovani protagonisti non riusciamo a comprendere…..(le immagini qui si susseguono in maniera veloce volutamente..)….
    ora: dopo che il ragazzo protagonista principale si e’ svegliato gli comunicano che lui ed i suoi amici sono venuti a contatto con una entita’ aliena sono stati contaminati e devono essere isolati dal resto del mondo; naturalmente il ragazzo non crede a nulla e cerca di fuggire con la sua ragazza un paio di volte scoprendo nel frattempo che gli hanno amputato entrambe le gambe. al terzo tentativo di fuga incontrano durante il viaggio in superficie un paio di persone non proprio sane di mente (lol) e si appropriano di un camion per continuare a scappare ma stranamente si ritrovano girando e rigirando sempre al punto di partenza. In un momento di pausa scoprono in un museo una mappa dove distanze km e citta’ intorno non corrispondono alla realta’…..
    nel frattempo coloro che li avevano in carico sono sulle loro tracce per riportarli indietro nel laboratorio sotterraneo dove proprio a causa della contaminazione dei giovani il team preposto al loro controllo e’ costretto ad indossare delle tute spaziali. I 2 fidanzatini braccati dai loro “carcerieri” e trovando rifugio in un bar (?) incontrano il loro amico che credevano morto il quale comunica loro che si trovano “nell’area 51” e che tutto intorno a loro e’ fasullo come le apparecchiature del bar che non erogano bevande o il mangiare in scatola dove dentro non c’e’ nulla…
    con l’aiuto del loro amico colpito mortalmente riescono a fuggire nuovamente ma un enorme posto di blocco si para davanti a loro prima che possano imboccare il lungo ponte che separa la zona in cui si trovano dal resto del mondo….provano a superare il posto di blocco ma il grande camion viene colpito ed i 2 giovani vengono sbalzati fuori dall’abitacolo….
    tornando un attimo indietro: 1) nel tentativo di prendere il camion la prima volta il protagonista principale senza gambe ma con protesi in metallo-acciaio riesce a correre come l’uomo bionico..come e’ possibile? 2) l’amico che si sacrifica per la loro salvezza con un pugno (la mano e’ coperta da una specie di guanto metallico) riesce a rompere la colonna che blocca la ruota del camion e dando un secondo pugno per terra da uno scossone talmente forte (alla incredibile hulk per intenderci) che si vedono gli uomini ed i mezzi alzarsi da terra forse ad una altezza max di 3 4 metri…come e’ possibile?
    torniamo ai 2 ragazzi ora…la ragazza viene portata via mentre il fidanzato rialzandosi si trova davanti il suo “carceriere” la cui tuta porta un nome: damon che al contrario e’…….”nomad”! il so aguzzino gli spiega cosi’ che e’ stato attirato volutamente nella trappola per poter testare l’intelletto umano combinato alla tecnologia aliena (le protesi alle gambe)…..l’uomo si toglie cosi’ il casco e si gira di profilo mostrando cosi’ la sua vera natura: meta’ volto e’ umano (fronte) e l’altra meta’ e’ macchina (retro)…..
    il giovane naturalmente e’ molto arrabbiato e con le sue gambe bioniche decide di superare il ponte ma dall’altra parte non c’e’ terra non c’e’ salvezza……solo stupore e grande delusione: nel correre alla fine del ponte un vetro si spacca in mille pezzi ed egli si ritrova guardandosi intorno in una piccola cella blu-nera scura facente parte di altre miglialia di celle….che in lontananza rappresentano……..una gigantesca nave aliena!

    (chiedo scusa per eventuali errori grammaticali o di sintassi…)

    • giuseppina spadafora

      Ok, grazie cara